IL CONDOMINIO

Efficacia del titolo esecutivo nel confronti dei singoli condomini

La sentenza sotto riportata ribadisce il principio, secondo cui il titolo esecutivo formatosi nei confronti del condominio è azionabile, pure, contro i singoli condomini in proporzione alle rispettive quote, secondo criteri simili a quelli dettati dagli art. 752 e art. 1295 c.c. per le obbligazioni ereditarie.
Tale principio era già stato enunciato dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la sentenza n. 9148/08 (che si riporta in questa pagina sotto a quella in commento).
Nel caso considerato, il ricorrente riteneva che la decisione del Tribunale fosse errata perché non aveva dato alcuna rilevanza al fatto che egli avesse definito il giudizio con transazione.

Tale argomentazione non è stata accolta dalla Suprema Corte, la quale ha sottolineato che "ciò che rileva ai fini dell'azione esecutiva è l'individuazione dei soggetti, legittimati rispettivamente ad agire in executivis ed a subire l'esecuzione; questa individuazione va fatta esclusivamente in base al titolo esecutivo, a nulla rilevando - contrariamente a quanto sembra sostenere il ricorrente - che nel giudizio concluso con la sentenza costituente titolo esecutivo fossero parti altri soggetti”.

leggi di più 0 Commenti

Studio Cataldi - Diritto Condominiale

Condominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzato (gio, 19 ott 2017)
Avv. Paolo Accoti - Con la riforma del condominio (L. 220/2012), il legislatore, riformulando l`art. 1124 Cc, ha fugato qualsiasi dubbio - pure in precedenza sollevato - su chi deve contribuire alle spese di manutenzione dell`ascensore.<...
>> leggi di più

Condominio: sì alla costruzione in aderenza anche se si tratta di addizione di opera preesistente (mer, 18 ott 2017)
di Valeria Zeppilli – La sola circostanza che un manufatto costituisca addizione di un fabbricato preesistente, per la Corte di cassazione, non è una ragione idonea a negare la possibilità di costruire tale manufatto in aderenza al fabbri...
>> leggi di più

Lavori di ristrutturazione in condominio: detrazioni fiscali a rischio in assenza del durc dell`impresa (dom, 15 ott 2017)
Avv. Michele Orefice - I lavori di ristrutturazione eseguiti sulle parti comuni del fabbricato condominiale permettono ai condòmini di detrarre dall`imposta sul reddito delle persone fisiche, c.d. Irpef, una percentuale delle relat...
>> leggi di più

Condominio: inapplicabile il principio dell`apparenza del diritto in favore del terzo creditore (gio, 12 ott 2017)
Avv. Paolo Accoti - Appare pacifico, siccome più volte affermato in giurisprudenza, che per quanto concerne le azioni giudiziarie poste in essere dall`amministratore per la riscossione dei contributi condominiali, legittimati passivi ris...
>> leggi di più